Soccorso in ambiente impervio, il Soccorso Alpino simula intervento a Capracotta

Si è tenuta nella giornata di ieri, venerdì 17 febbraio, un’esercitazione del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) con l’11mo Reparto volo della Polizia di Stato di Pescara. 

Teatro dell’evento è stato il territorio montano dell’alto Molise.

Durante l’esercitazione sono state effettuate simulazioni di intervento con l’aeromobile in ambiente impervio innevato nel comune di Capracotta con trasporto del personale tecnico CNSAS ed addestramento di imbarco e sbarco in hovering, senza pattini dell’elicottero a terra.

Tali procedure risultano efficaci e indispensabili per il trasporto rapido del personale tecnico, sanitario e unità cinofile del CNSAS in eventi di soccorso reali, in ambienti impervi e difficilmente raggiungibili, in cui non è possibile l’atterraggio dell’elicottero.

Il costante addestramento congiunto del Soccorso Alpino e dei Reparti volo della Polizia di Stato garantisce una efficiente sinergia del personale impiegato, al servizio della collettività e del pubblico soccorso, in particolar modo per tutti gli interventi tecnico sanitari di emergenza in ambiente impervio.