Sistema scolastico: analogie e differenze tra Italia e Romania

di Marianna D’Andrea e Iasmina Luisa Mosuleac

Oggi parleremo delle caratteristiche che differenziano la scuola italiana da quella rumena.

In Romania la scuola dell’obbligo ha una durata di 9 anni e la stessa è suddivisa in differenti livelli di apprendimento. La scuola è gratuita e riceve il supporto finanziario direttamente dal bilancio dello Stato che fornisce anche il materiale didattico necessario allo svolgimento delle lezioni. La lingua principale e di istruzione è il rumeno, ma esistono anche licei che utilizzano il francese come lingua di insegnamento. Il sistema scolastico è diviso in: Educazione primaria, che dura 4 anni ed è rivolta ai bambini a partire dai 7 anni; Educazione secondaria, che dura meno di 4 anni e rilascia un certificato di abilità ed Educazione secondaria superiore, che dura dai 2 ai 4 anni e viene suddivisa in Licei, Istituti professionali e Scuola Secondaria.

Le scuole italiane invece si suddividono in scuole pubbliche e scuole private. Le scuole pubbliche sono finanziate dallo Stato, mentre quelle private sono sovvenzionate tramite rette. Ci sono vari livelli quali la scuola dell’infanzia, la scuola primaria, la scuola secondaria di primo grado e la scuola secondaria di secondo grado.

La scuola dell’infanzia si può suddividere a sua volta in asilo nido, frequentato dai bambini da 0 a 3 anni, e scuola materna, frequentata dai bambini dai 3 ai 6 anni.

La scuola primaria dura 5 anni ed è frequentata dai ragazzi che hanno dai 6 agli 11 anni.

La scuola secondaria di primo grado dura 3 anni e coinvolge gli studenti che hanno dagli 11 ai 13 anni. Inoltre, alla fine del triennio, gli studenti devono sostenere l’esame di stato di primo grado meglio noto come esame di terza media che serve per essere ammessi alla classe successiva.

La scuola secondaria di secondo grado dura 5 anni e coinvolge gli studenti che hanno dai 14 ai 19 anni. In base ai loro obbiettivi, gli studenti possono scegliere 3 tipologie di scuole superiori: il Liceo, un Istituto tecnico-professionale e l’ITF (istruzione e formazione professionale. In quinto superiore bisogna sostenere un esame di stato di secondo grado, anche detto semplicemente esame di stato, necessario per accede all’università.

L’università invece, segue lo stesso sistema sia in Romania sia in Italia, e vede la presenza di tre livelli di formazione. Il primo ciclo di formazione ha una durata di 3 anni ed è chiamato laurea triennale o laurea di primo livello. Il secondo ciclo dura 2 anni e consente il conseguimento del titolo di dottore magistrale o master per gli studenti romeni. Mentre, il terzo e ultimo livello di formazione universitaria è il dottorato di ricerca che consente di conseguire il titolo di dottore di ricerca. Il terzo ciclo è ovviamente dedicato ai più ambiziosi e comprende sia i master di secondo livello sia i dottorati.