Sisma 2018: per il Molise pronti 50 milioni di euro

Pma

Si tratta solo di una bozza di decreto ma se dovesse essere confermata garantirebbe al Molise una somma di circa 50 milioni di euro per il sisma dello scorso agosto. Ad anticiparlo è stato il capo della protezione civile, Angelo Borrelli che oggi, a margine di una iniziativa a Firenze: «La settimana prossima ci sarà un decreto legge che prevede misure per rilanciare l’attività della ricostruzione, per avviare la ricostruzione anche nelle aree colpite dal terremoto di fine dicembre in Molise. Sono convinto e fiducioso che, vista la competenza e la professionalità del sottosegretario Crimi, con questo decreto si possano portare i risultati sperati – ha aggiunto Borrelli spiegando che – quello che è importante è questa idea che si sta portando avanti di immaginare una legge per la ricostruzione, una legge ordinaria, e quindi evitare di dover fare di volta in volta un decreto legge per disciplinare la ricostruzione. Questa è la vera chiave di volta del sistema. È questa – ha concluso il capo della Protezione civile – la cosa importante che il sottosegretario Crimi si è impegnato a fare entro fine anno». Nello specifico i 50 milioni destinati al Molise saranno così suddivisi: per la contabilità speciale dell’area molisana, euro 10 milioni per l’anno 2019, euro 25 milioni per l’anno 2020 ed euro 15 milioni per l’anno 2021.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli