Si spacciano per rappresentanti e vendono aspirapolvere rubato

Si sono spacciati per rappresentanti della Folletto, la nota marca tedesca di elettrodomestici, e hanno venduto a un ignaro cliente un aspirapolvere rubato. Ma i due, B. C. e G. R. le iniziali, non l’hanno passata e liscia e sono stati denunciati in seguito a un’indagine condotta dalla sezione di polizia giudiziaria della Polizia di Stato. Per entrambi l’accusa formulata è quella di essere responsabili, in concorso tra loro, di truffa e ricettazione. La vicenda è avvenuta a Isernia, dove i due finti rappresentanti hanno venduto l’aspirapolvere pur essendo consapevoli, secondo la polizia giudiziaria, che si trattasse di un oggetto di provenienza illecita. Dagli accertamenti, infatti, è emerso che l’elettrodomestico era oggetto di una rapina effettuata ai danni della società ‘Vorwerk Folletto’ e avvenuta l’11 marzo del 2015 a Pomezia. L’aspirapolvere venduto all’isernino è stato sottoposto a sequestro da parte dell’autorità giudiziaria. Le indagini sono tuttora in corso volte ad identificare tutti i responsabili dell’organizzazione.

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com