Si drogano in piazza e vengono beccati dai Carabinieri: nei guai due giovani

Fermato dai militari dell’Arma anche un automobilista ubriaco: scatta il ritiro della patente

Controlli a tappeto sul territorio isernino da parte dei militari dell’Arma. Diverse le persone finite nei guai. I carabinieri della stazione di Frosolone,  hanno segnalato alla Prefettura di Isernia due giovani sorpresi in orario notturno, appartati in una località periferica, che stavano facendo uso di sostanze stupefacenti. I due si sono dichiarati consumatori e per tale ragione nei loro confronti l’autorità competente emetterà le relative sanzioni amministrative. 

Non solo. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia hanno intensificato i controlli nei confronti dei conducenti di autoveicoli, soprattutto di notte, per verificarne le condizioni psicofisiche, e valutare possibili abusi di bevande alcoliche o usi di sostanze stupefacenti. In particolare, accorgendosi che un soggetto si era messo alla guida visibilmente alterato, i carabinieri hanno deciso di fermarlo per valutare le sue condizioni. Non si sbagliavano: è risultato  avere  un tasso alcolemico più alto della soglia consentita e, per questo, i militari hanno proceduto al ritiro della patente di guida, decurtando i punti e segnalandolo alla locale autorità giudiziaria per le relative determinazioni e definire i provvedimenti del caso. Nei suoi confronti verrà altresì emesso un provvedimento di sospensione o revoca del documento da parte della Prefettura.