Sessantasei borse lavoro per combattere la povertà, ecco come partecipare

L’avviso pubblico dell’Ats prevede 54 borsisti a Isernia, 6 nel comune di Miranda e altrettanti a Pesche. Il contratto avrà durata di sei mesi

Sessantasei borse lavoro tra Isernia, Miranda e Pesche. E’ quello che prevede l’Avviso pubblico del 13 gennaio, con il quale l’Ambito Territoriale Sociale di Isernia intende selezionare soggetti appartenenti a nuclei familiari a rischio povertà, soggetti in condizione di temporanea difficoltà economica, morosità incolpevole e a rischio povertà, che solo attraverso politiche di facilitazione e sostegno è possibile indirizzare verso un percorso di inserimento/reinserimento lavorativo e perciò sociale.

A tal fine, con l’avviso si intendono selezionare n. 66 borse lavoro presso i Comuni appartenenti alla predetta Autorità Urbana (ossia Isernia, Miranda e Pesche), con durata di 6 mesi, coinvolgendo i soggetti destinatari attraverso specifiche proposte progettuali. Delle 66 borse lavoro, 54 sono previste per Isernia (pari a 9 borsisti per sei turni semestrali), 6 per Miranda (pari a 1 borsista per sei turni semestrali) e le altre 6 per Pesche (pari a 1 borsista per sei turni semestrali).

I destinatari delle borse lavoro sono le persone che, alla data di scadenza dell’Avviso dell’Autorità Urbana di Isernia, risultino in possesso dei seguenti requisiti:

A. residenza in uno dei Comuni appartenenti all’Autorità Urbana di Isernia (Comune di Isernia, Comune di Miranda e Comune di Pesche) da non meno di 24 mesi;

B. lavoratori svantaggiati (soggetti privi di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi, con età compresa tra i 18 e i 29 anni ovvero oltre i 49 anni di età) o alternativamente lavoratori molto svantaggiati (privi da almeno 24 mesi di impiego regolarmente retribuito);

C. indicatore della situazione economica equivalente (valore ISEE ordinario) del nucleo familiare non superiore a € 12.000,oo;

D. appartenenti a un nucleo familiare in cui nessun componente risulti già beneficiario di altra misura analoga;

E. non aver riportato condanne penali e non essere destinatari di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione;

F. essere in possesso di idoneità fisica al lavoro certificata dal medico di Medicina generale.

Nel consigliare l’attenta lettura del bando, si ricorda che gli interessati possono presentare domanda entro 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’Avviso, secondo le seguenti modalità:

– consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Isernia;

– tramite Pec, comuneisernia@pec.it.

Nell’oggetto va indicata la dicitura: “Azione 7.1.1 – Richiesta di partecipazione per la selezione di n. 66 borse lavoro”.