Serie D, prima vittoria per l’Isernia. Lupi e Agnone, pari in extremis

Matrix Beauty City

Una vittoria e due pareggi per le molisane di serie D che provano a risalire la china dopo una partenza di campionato difficile. Il Campobasso è riuscito a cogliere un punto a Jesi a una manciata di minuti dalla fine grazie a Kevin Magri: il difensore rossoblù, all’esordio, ha tolto le castagne dal fuoco sotto misura su assist di Giacobbe. I marchigiani erano passati in vantaggio nella prima frazione con Bubalo abile a trasformare dagli undici metri. Nei minuti di recupero i Lupi sono andati vicini al colpo ma senza essere precisi sotto porta. Tra l’altro, locali in dieci dal quarto d’ora del secondo tempo per l’espulsione dello stesso Bubalo per fallo su Diop. Addirittura Jesina in nove nei dieci minuti finali.

L’Isernia timbra l’impresa di giornata andando a prendersi il bottino pieno sul campo della Savignanese. I pentri sono andati a segno con l’attaccante Romano a metà ripresa, sfruttando un assist di Palma. Si tratta del primo successo biancoceleste che rinvigorisce molto la classifica.

E gioisce anche l’Olympia Agnonese che strappa un pareggio in extremis a San Mauro Pascoli. La Sammaurese era passata in vantaggio con Louati alla mezz’ora, minuto in cui i romagnoli erano rimasti anche in dieci per il rosso a Zuppardo. Al 93’ ci ha pensato Corbo a ristabilire la parità.

 

Matrix Beauty City

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli