Sequestrata discarica abusiva nell’area dell’ex Tecnomeccanica

REDAZIONE TERMOLI

Nella giornata di oggi, 16 luglio, il personale della Stazione Navale di Termoli, in seguito ad una meticolosa attività info-investigativa coordinata dal Reparto Operativo Aeronavale, ha sottoposto a controllo una vasta area trasformata in discarica abusiva ubicata in C.da Croce nel Comune di San Giacomo degli Schiavoni. L’attività ispettiva consentiva diaccertare che l’intero sito, sul quale insistono capannoni fatiscenti con copertura in fibro cemento amianto più noto come eternit, era stato trasformato con la complicità dell’incuriadei proprietari, in una discarica abusiva sulla quale insistevano centinaia di metri cubi di rifiuti pericolosi e non (materiale edile alla rinfusa, scarti di lavorazioni industriali, fusticontenenti olii esausti, pneumatici, rifiuti radio elettrici RAEE). Per quanto precede l’area,costituente una potenziale fonte di pericolo per la pubblica e privata incolumità, è stata sottoposta a misure cautelari reali. Sei persone sono state deferite alla Procura della Repubblica di Larino, le quali dovranno rispondere in concorso tra loro di inquinamento ambientale e attività di gestione non autorizzata di rifiuti. L’operazione si è svolta con la collaborazione dell’Agenzia Regionale Protezione Ambiente (ARPA) Molise e personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di San Giacomo degli Schiavoni.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com