Senz’acqua a capodanno, l’ira di un residente

Cucine store

In merito alla mancanza d’acqua nella giornata di ieri al centro storico di Castelpetroso (IS), riceviamo e pubblichiamo la nota inviataci da un residente.

“Buongiorno mi chiamo Antonio Pignatiello e sono residente in Castelpetroso. Voglio esporre il problema che abbiamo avuto ieri 01/01/2018 e il giorno di Natale: ci siamo svegliati e nell’aprire i rubinetti di casa abbiamo avuto l’amara sorpresa… senza acqua.. Con la mia famiglia abbiamo aspettato fino alle 15:30 ma niente. Tutto il paese (parlo del centro storico) in tutti i modi ha contattato il sindaco (Fabio D’uva) compreso me senza avere nessuna risposta, questa cosa si sta ripetendo da diversi mesi, sempre nei giorni di festa come la serata al borgo, la festa della Madonna Addolorata l’ultima domenica di agosto, e proprio nel mese di agosto la maggior parte dei giorni ci siamo alzati senza acqua. Tutto il resto del paese come le frazioni di Indiprete, Guasto e Pastena tranquillamente si sono alzati con la fornitura idrica. Noi del centro storico siamo indignati perchè oltre a stare in un centro storico trascurato con presenza di ratti, erbacce alte 70 centimetri, calcinacci a terra di case che si stanno diroccando e soprattutto pericolose per la nostra incolumità, ci troviamo anche senza acqua. E’  vergognoso… da premettere che ho due bimbi di 7 e 3 anni che già diverse volte si sono procurati lesioni ovviamente non gravi proprio per questi disagi”.

 

Cucine store

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli