“Senza paura la vita è meravigliosa” (GALLERIA FOTO)

E lo dico sapendo bene di cosa parlo!

Come (purtroppo) tantissime donne anche io ho vissuto tanti anni nascondendo la mia paura, le mie emozioni, e limitando i miei sogni e le mie esigenze.

La mia non è una storia di lividi e ferite, ma, come quella di tante altre, una storia di abusi psicologici che lentamente si rafforzano fino a portare le donne a evitare di “vivere” per paura delle “conseguenze”, a dubitare di sé stesse, del loro valore, a rassegnarsi ad una vita di umiliazioni e privazioni.

“Chi Ti Ama Vuole Solo Che Tu Sia Felice!”

La cosa più difficile in questa situazione è percepirsi “vittima”, riuscire ad avere la consapevolezza che la persona che ami, e che dice di amarti, stia consapevolmente perpetrando abusi, soprattutto quando usa tattiche coercitive lavorando su sensi di colpa, agendo inopportuni accessi d’ira e improvvisi cambi di umore, punendoti con silenzi prolungati o notti insonni a discutere…insomma quando la violenza è resa invisibile, sublimata in protezione, scambiata per “troppo amore”. Tutto ciò per spiegare il motivo che, nel 2017, mi spinge a creare delle etichette parlanti (etichette antiviolenza) con cui condividere questa consapevolezza e l’idea di arrivare alle altre donne che vivono situazioni di violenza domestica e abusi psicologi.

“Sei Straordinaria e Puoi Fare Tutto Quello Che Vuoi!”

Nel 2017 infatti, dopo un percorso presso il centro antiviolenza Le Onde ONLUS di Palermo, attraverso il quale partecipo ad un tirocinio formativo presso un laboratorio di dolci, decido di creare Cuoche Combattenti, un’opportunità lavorativa per me, per la mia libertà e quella dei miei figli, e per altre donne, che dovendo ricrearsi una vita necessitano di un reddito per la loro indipendenza. Comincio quindi a produrre in casa delle confetture e conserve artigianali e inizio a promuovere il progetto (sul territorio e sui social) che vuole rompere il silenzio sulla violenza domestica, e su ogni vasetto di ogni confettura attacco l’etichetta antiviolenza, con diverse frasi per arrivare nelle case di tutte le donne, per mettere in chiaro i meccanismi delle relazioni amorose, smontare gli stereotipi e smascherare gli “atteggiamenti” che rendono gli abusi “invisibili”, diventa necessario dirlo a ogni donna, arrivare in ogni casa tramite un vasetto di marmellata e dirle la verità!

“I Panni Sporchi NON Si Lavano in Famiglia!”

Il centro antiviolenza Le Onde ONLUS torna in mio aiuto, inserendomi n un progetto di accompagnamento all’autoimpresa e mettendomi a fianco competenze utili allo sviluppo di un business plan con cui chiedere un finanziamento in Banca Popolare Etica, la Rete D.I.Re (Donne in Rete contro la violenza) interviene con un piccolo, ma importantissimo, contributo economico e finalmente a settembre 2019 riesco ad aprire il laboratorio di conserve artigianali a Palermo in Piazza Generale Cascino,11.

Da subito attivo dei tirocini formativi con il Centro Antiviolenza e con altre 2 associazioni che sul territorio si occupano di Donne Migranti (spesso sfuggite alla tratta del sesso) Centro Astalli e Pellegrino della Terra e iniziamo la produzione di confetture con materie prime locali e da colture biologiche e sostenibili, con attenzione anche all’aspetto lavorativo selezionando produttori impegnati anche socialmente.

“Sei Bella Così…Con Tutta la Tua Ciccia!”

Dopo Natale 2019 attiviamo anche l’e-commerce (www.cuoche combattenti.com/shop) per rispondere alla crescente richiesta di spedizione in tutta Italia dei nostri prodotti:

Confettura Extra di Pere e Noci, Confettura Extra di Mele e Nocciole, Confettura Extra Di Prugne Settembrine, ma anche Pesto di Olive e Mandorle o Pesto di Carciofi, arance e mandorle e poi anche Crackers, Frollini Veg, Mandorle Pralinate e Dolcetti di Mandorle e Pistacchi, e altro ancora… insomma una gamma di prodotti varia ma sempre attenta alla qualità delle materie e con una passione per i processi di produzione artigianali che rendono i prodotti finali delle vere golosità nel rispetto dell’ambiente e delle persone.

“Mai Più Paura, Mai Più In Silenzio, Non Siamo Vittime ma

Combattenti!”

Questo è il nostro Grido di Battaglia, la nostra mission è creare cose buone per combattere la violenza, dare opportunità ad altre donne di trovare la propria strada e rinascere, rompere il silenzio sugli abusi subdoli e normalizzati che tante donne subiscono, unirsi e condividere per uscire dall’isolamento e VIVERE LIBERE.