Scuola, screening di massa: quasi 600 tamponi e nessun positivo

Il Basso Molise riparte con la scuola nel segno della sicurezza. Sono stati eseguiti nella giornata di oggi, 14 settembre, i test rapidi al Covid-19 organizzati dalle varie amministrazioni comunali per cercare di rendere il più sicuro possibile il rientro tra i banchi di scuola che si terrà nella giornata di domani.

A Termoli la giornata di screening gratuito si è tenuta presso la sede della Misericordia. A presidiare e organizzare le operazioni è stata Patrizia Colantuoni e sono stati circa 339 i tamponi rapidi processati che, per fortuna, hanno dato tutti esito negativo. A sottoporsi allo screening principalmente la fascia d’età dei piccoli di 4-5 anni, oltre che sugli alunni della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. Lo screening si è svolto con il metodo drive-in (che era già stato già utilizzato durante la seconda ondata di marzo scorso sempre presso la Misericordia) e come detto ha visto una bella partecipazione da parte di bambini e genitori.

Screening di massa anche a Larino dove l’amministrazione comunale guidata da Pino Puchetti ha organizzato l’iniziativa per tutti gli studenti che frequentano le scuole cittadine dai 12 ai 18 anni di età. Circa 200 i tamponi effettuati, anche questi con esito negativo. “Grazie alla rinnovata disponibilità dei medici di medicina generale Bruno Petrecca e Giovina Vincelli – afferma l’amministrazione – i ragazzi, nel rispetto della normativa anti covid, hanno avuto accesso alla struttura dell’Istituto Tecnico Agrario e per Geometri per sottoporsi al test. Con questa ulteriore iniziativa, dopo quelle realizzate nel corso dei mesi scorsi che hanno portato a realizzare uno screening quasi generale della popolazione larinese, si ribadisce l’impegno dell’amministrazione a che il nuovo anno scolastico possa iniziare in sicurezza per tutti. Come sempre si invita la popolazione alla responsabilità e a non dimenticare le regole dettate in materia di contenimento della diffusione del contagio. Cogliamo l’occasione per augurare a tutti gli studenti frentani un buon inizio anno scolastico che possa essere l’anno della ripartenza effettiva dopo questi lunghi mesi di privazioni e di restrizioni”.

Non ci sono positivi neanche a Guglionesi dove l’amministrazione comunale ha organizzato una doppia giornata di screening, ieri e oggi, per gli studenti e il personale. 140 circa i tamponi effettuati e nessun positivo.

IL RIENTRO IN CLASSE
Quello che aspetta il basso Molise sarà un rientro in classe con il distanziamento, la mascherina e l’utilizzo del Green Pass diventato obbligatorio sia per il personale scolastico che per i genitori che dovranno accompagnare od entrare nelle scuole dei loro figli. Probabile che nelle prossime settimane vengano ripetuti gli screening di massa per evitare cluster all’interno delle scuole come avvenuto lo scorso autunno.