Scuola, parola d’ordine “distanziamento”. Chimisso: «Noi siamo già pronti»

Banchi a un metro di distanza e laboratori distanziati anche grazie all’uso della tecnologia e dei tablet per ogni postazione. E’ tutto pronto per il rientro a scuola degli studenti dell’Istituto Alberghiero di Termoli. «Già con gli esami di Stato abbiamo fatto una buona pratica – ha affermato la dirigente scolastica, Maricetta Chimisso – abbiamo organizzato un ingresso separato per ognuna delle cinque commissioni e quindi tutto si è svolto nella completa tranquillità». In vista di settembre la regola d’ordine sarà “distanziamento” e sicurezza: gli studenti entreranno in maniera scaglionata rispettando il metro di distanza tra l’uno e l’altro. A seguire una bella “pulizia” delle mani con i dispenser di igienizzanti che sono stati dislocati praticamente in ogni angolo dell’istituto e l’ingresso in classe con i banchi singoli e distanziati e la necessità di indossare la mascherina che verrà fornita direttamente dall’Istituto. Una scuola all’avanguardia, l’Alberghiero: nei progetti c’è lo spostamento della zona della segreteria in un edificio adiacente per utilizzare anche quei locali e sistemare le “eccedenze” degli studenti.