Scopre un ammanco sul conto e sporge denuncia, il ladro è il convinvente: denunciato

L'uomo incastrato dalle telecamere dell'ufficio postale, usufruiva del postamat della donna a sua insaputa

Pma

VENAFRO

Un prelievo sospetto ad inizio mese sul suo conto. Da qui sono partite le indagini dei Carabinieri della Stazione di Venafro dopo la denuncia da parte della donna che ha scoperto l’ammanco. Oltre 150 euro la somma mancante. Ma la malacapitata non poteva certo immaginare che a rubarle il denaro fosse stato il convivente. Ad incastrarlo gli impianti di videosorveglianza dell’ufficio postale in cui è stato eseguito il prelievo. I militari quindi hanno denunciato il compagno, di origini casertane, che risponderà del reato di furto e utilizzo indebito di carta di credito. Infatti aveva utilizzato il bancomat, prendendolo e riponendolo, senza dare nell’occhio, dalla borsa della donna, mentre quest’ultima dormiva o era impegnata.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli