Sci, il molisano Merola tecnico di riferimento in Trentino nelle giovanili della Nazionale

Il campobassano, tra i maestri più quotati, convocato dalla FISI per le discipline veloci di discesa e di super G

Zoo Vet Before

Il lavoro lo ha portato lontano da casa più di 30 anni fa, ma col cuore e con la mente è sempre ben ancorato a Campobasso. Antonello Merola è diventato un punto di riferimento a Madonna di Campiglio, rinomata località del Trentino Alto Adige.

Maestro di sci tra i più quotati, è stato da poco convocato dalla Federazione Italiana Sport Invernali – FISI per collaborare, come tecnico, al raduno del settore giovanile per la categoria “osservati”, per le discipline veloci di discesa e di super G. Da queste categorie verranno convocati gli atleti che indosseranno poi la pettorina della nazionale italiana.

Lo stage, durato quattro giorni, si è tenuto sulle nevi lombarde di Santa Caterina Val Furva.

Intanto continuano le soddisfazioni per Merola e per le atlete da lui allenate. Domenica 16 dicembre, infatti, nella gara internazionale di gigante della FIS (Federazione Internazionale Sky) la sua promettente atleta Berta Ginevra è salita sul gradino più alto del podio sfoderando una brillante prestazione.

Zoo Vet After

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli