Schianto mortale in Bulgaria, domenica l’ultimo saluto ad Angela. Proclamato il lutto cittadino

Si terranno domenica 25 settembre, dalle 16, presso la Chiesa di Maria S.S. del Carmine, i funerali di Angela Pangia, la 19enne di Casacalenda che ha perso la vita in un drammatico incidente stradale che si è verificato in Bulgaria.

Per l’occasione il sindaco di Casacalenda, Sabrina Lallitto, ha stabilito il lutto cittadino “ritenendo opportuno e doveroso interpretare il comune sentimento della comunità e in segno di profondo rispetto e di partecipazione al dolore della famiglia.

Sono sospesi pertanto, già d’intesa con la Commissione della Madonna della Difesa e con la Polisportiva Kalena, i festeggiamenti civili e le competizioni sportive. Le attività commerciali saranno invitate a rispettare il silenzio nelle ore pomeridiane, in concomitanza con i riti funebri. La Festa Diocesana della Madonna della Difesa seguirà il suo tradizionale corso, con i riti religiosi, presso il Santuario”.

Angela si trovava in macchina assieme ad un’amica, Denise, quando per cause ancora in corso di accertamento la loro macchina ha impattato frontalmente contro un’altra vettura. Inutili tutti i tentativi di soccorso. La giovane è morta sul colpo.

Migliorano, invece, le condizioni di Denise originaria di Tavenna che, però, si trova ancora ricoverata in ospedale.