Scambio di minacce con coltello alla fiera mensile

Pma

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Termoli, sono intervenuti nella tarda mattinata di sabato, all’interno della tradizionale fiera mensile. Due ambulanti del pesce, 40 e 65 anni, per questioni legate all’esposizione dei propri prodotti in vendita, addivengono ad un diverbio, che nel volgere di pochi istanti scaturisce alle vie di fatto. Uno dei due impugna un coltello di quelli utilizzati per la pulizia del pesce e minaccia di morte il dirimpettaio, il quale senza pensarci due volte replica allo stesso modo, ferendo lievemente il contendente ad un dito. L’arrivo dei carabinieri riesce a placare gli animi e scongiurare conseguenze più gravi anche in considerazione dell’enorme presenza di avventori accorsi per la giornata di sole. La giornata lavorativa termina li, identificate le parti, ancora intente a proferire minacce, vengono invitate in Via Brasile, da dove escono con l’accusa di minacce gravi ed aggravate dall’uso di arma bianca, alla quale dovranno rispondere alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Larino.

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli