Sanità, il Pd isernino scrive alla Grillo: «Subito un decreto Molise» (VIDEO)

Chieste misure straordinarie per la sanità regionale. Resi noti i documenti dei tavoli interministeriali: «Debito da 22 milioni. Inascoltate le direttive nazionali»

REDAZIONE
ISERNIA

«È la cronaca di un disastro annunciato», così il Partito Democratico di Isernia ha commentato il carteggio circa la situazione della sanità molisana e i documenti ufficiali dei tavoli interministeriali tenutisi negli ultimi quattro anni per rientrare dal debito e che, ad oggi, sta provocando tagli e disservizi negli ospedali pubblici regionali. «Una vera e propria operazione verità» fanno sapere Luciano Sposato, Ovidio Bontempo e Maria Teresa D’Achille che hanno annunciato di voler scrivere al ministro Grillo per un decreto ad hoc, in materia sanitaria, riguardante il Molise, così come avvenuto per la Calabria. Le scorse settimane la richiesta d’accesso agli atti fatta dai vertici provinciali e cittadini del Partito Democratico. Documentazione prontamente arrivata e i cui contenuti sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa. «Dal carteggio è evidente che le richieste pervenute in questi ultimi anni dai tavoli romani sono rimasti inascoltati. Conseguenza di ciò è che oggi dobbiamo fare i conti con un debito sanitario di 22 milioni di euro», ha spiegato in merito Ovidio Bontempo.

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com