Sanità, Gravina: «Velocizzare il sistema di soccorso»

La replica del sindaco di Campobasso al dibattito in Aula: «Politica regionale troppe volte irresposabile su questa materia»

«Al di là di quanto votato oggi, e in attesa della bozza del Piano Operativo Sanitario, punterei su un sistema di soccorso veloce, dal punto di vista del raggiungimento delle strutture, magari con sistemi di elisoccorso funzionanti, per me resta un tema centrale sul quale spingerò». Lo ha detto il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, replicando al dibattito in Aula sulla sanità molisana.  «Ho condiviso molto l’intervento della dottoressa Carolina De Vincenzo, presidente Ordine dei Medici di Campobasso, che ha tracciato chiaramente il quadro delle responsabilità della politica nel tempo. La Regione Molise è stata influenzata per troppo tempo dalla politica e continua ad essere condizionata in questo senso. Tutti i discorsi qui fatti sono tutti giusti e sensati, ma mi sembra altrettanto interessante quanto detto dal consigliere Colagiovanni, il quale teme che, per quanto ci sia buona fede e buone intenzioni, se non siamo attori dal punto di vista decisionale non saremo comunque in grado di incidere sui futuri tanto desiderati cambiamenti».

In merito al documento proposto dal centrosinistra, «ci sono enunciazioni di principio giuste e doverose che però non apportano molto in termini di risoluzioni dei problemi, mentre – ha sottolineato Gravina – le azioni da compiere restano ancora altre. Intanto, come detto dalla stessa consigliera Salvatore, è stata di sicuro una buona cosa essere riusciti ad avere qui in aula tutte le parti in campo, compreso il commissario Giustini e questa potrebbe già rappresentare un’indicazione positiva per il futuro. La politica ha dimostrato troppe volte di non operare con responsabilità quando si è parlato di sanità in questa regione ed ecco perché si è arrivati ai commissari, ai tecnici per natura. Del resto – ha concluso il primo cittadino – veniamo da anni di commissariamento esclusivamente politico che non hanno portato grandi benefici rispetto al presente».

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com