Sanità, buone notizie per Isernia: l’Asrem assumerà tre pediatri vincitori di concorso

Prorogati anche i contratti dei tecnici di laboratorio

Dovrebbe rientrare l’allarme per il Punto Nascite di Isernia, com’è noto a rischio per l’assenza di pediatri a causa della pensionamento della responsabile del reparto e del trasferimento del secondo specialista. Infatti l’Asrem assumerà i tre vincitori del concorso a sei posti da pediatra bandito tempo fa. Gli altri vincitori hanno rinunciato, ma tre specializzandi si sarebbero detti disponibili a prendere servizio in Molise, così da fronteggiare l’emergenza del Veneziale di Isernia.

Intanto, l’Asrem ha prorogato fino al prossimo 31 dicembre i contratti di lavoro a tempo determinato di 23 tecnici di laboratorio in Molise. Il provvedimento ha l’obiettivo di assicurare nelle more dell’espletamento delle procedure concorsuali “la costante erogazione delle attività sanitarie riconducibili alle unità operative e strutture di afferenza, nonché assicurare i Livelli essenziali di assistenza verificata l’impossibilità di utilizzare personale già in servizio o di ricorrere agli idonei di graduatorie concorsuali in corso di validità”.