Sanità, al Cardarelli la risonanza si fa su un “camion” (FOTO)

Con un “montacarichi” si sale sul camper posizionato all’esterno dell’ospedale

Che la sanità in Molise non si stia attraversando un periodo semplice, periodo che va avanti da anni, è noto. Testimonianza di ciò l’ultimo ed ennesimo caso che abbiamo raccontato nei giorni scorsi relativo al viaggio della speranza di uomo, coinvolto in un incidente stradale, costretto a raggiungere Ancona scortato dai carabinieri. Questo per l’assenza in regione di un reparto di neurochirurgia. Per non parlare delle interminabili liste d’attesa. Che a volte superano anche l’anno. Quando, poi, arriva il tuo turno, le condizioni in cui si svolgono determinati esami sono letteralmente da terzo mondo. E’ la segnalazione che c’è giunta da una cittadina del capoluogo. “Costretta” ad effettuare la risonanza magnetica in condizioni precarie (espressione volutamente eufemistiche). Sembrerebbe che la risonanza del Cardarelli sia rotta e per svolgere gli esami si utilizzi un macchinario “sistemato” su una sorta di camion.

«Sono stata accompagnata lungo un corridoio – ha spiegato Federica (nome di fantasia) – e alla fine c’era una porta dalla quale si entrava in una sorta di camion posizionato all’esterno dell’ospedale. Loro lo chiamano camper, ma in realtà si tratta di un vero e proprio camion. Per arrivare al quale bisogna salire su una sorta di montacarichi. Anche dalle foto si evince la sponda sulla quale si deve salire per accedere a un locale improvvisato, con un computer per il tecnico e il macchinario sistemato in quello che dovrebbe essere il vano del camion. E lo “spogliatoio” è uno stanzino di mezzo metro quadrato con solo una sedia».

Insomma una situazione precaria che siamo certi sarà temporanea. Ma intanto sono altri disagi che vanno a pesare sui cittadini molisani.   

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com