Salvini, caciocavallo e baccalà per il dopo comizio

Il vicepremier ha cenato all'hotel Rinascimento insieme ai candidati e al suo staff

Dopo il comizio al Centrum Palace il vicepremier Matteo Salvini ha cenato presso l’Hotel Rinascimento in compagnia del candidato sindaco del centrodestra Maria Domenica D’Alessandro, i candidati consiglieri nella lista della Lega e i maggiori rappresentanti del partito. Il leader del Carroccio ha gradito molto il caciocavallo nostrano e il baccalà arracanato, tipico della cucina molisana. Infine, il taglio della torta con un brindisi augurale in vista della sfida delle Comunali del prossimo 26 maggio. Presenti alla cena tra gli altri: l’assessore regionale Mazzuto, i candidati alle Europee tra cui il molisano Petroni e tutto lo staff al seguito del vicepremier tra cui Leonardo Foa, figlio del presidente RAI Marcello Foa designato dal governo gialloverde. “Vinceremo!”, ha detto Salvini elevando il suo bicchiere rivolgendosi alla D’Alessandro e ai candidati consiglieri. Salvini ha poi pernottato nello stesso hotel cittadino.