Salvini a Campobasso, si moltiplicano gli striscioni: «Basta che non ci siano minacce di morte»

Il ministro dell'Interno atteso questa sera alle 21 al Centrum Palace

Pma

Ambiente “surriscaldato” a Campobasso dove questa sera alle 21.30 è previsto l’arrivo del vicepremier e ministro dell’Interno leghista Matteo Salvini al Centrum Palace per tirare la volata alla candidata sindaco Maria Domenica D’Alessandro e alla lista della Lega per Europee e Amministrative.

Si moltiplicano sulle ringhiere dei balconi e sulle finestre della città striscioni “d’accoglienza” al ministro che, in un post sui social ha replicato: «Confesso, alcuni striscioni contro mi divertono. Basta che non ci siano insulti o minacce di morte, basta che non ci sia violenza, tutto il resto fa parte della Democrazia».

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli