Rugby, un raro 0 a 0 tra Hammers ed Arechi Salerno

Non sono mancate le occasioni per smuovere il punteggio, ma la gara ha mostrato un forte equilibrio tra le due squadre

Hammers Campobasso in campo con: Lomma E., Blanco, Pietrangelo, Suliani, Di Bona, Zeolla, Mignogna; Fatica, Fratianni (Ziccardi), di Iorio, Rosa F. (Pace), Di stefano, Corsillo, Giampetruzzi e Ianniruberto. A disposizione Discenza, Rosa S., Lomma C., Battista, Messina. Allenatore Sommella.

Gli addetti ai lavori tra i primi ad essere stupiti dopo un insolito risultato nel mondo della palla ovale. Rare sono le occasioni di pareggio e ancor più quelle con il risultato di 0 a 0. Non sono mancate le occasioni, da entrambe le parti, per smuovere il punteggio, ma la gara sempre emozionante ha mostrato un forte equilibrio tra le due squadre. Se pur più esperti i salernitani, la scorsa stagione in serie B, i rossoblù hanno dimostrato carattere da vendere soprattutto nella fase difensiva. In un dominio territoriale abbastanza netto per i campani, gli Hammers hanno più volte respinto i propri avversari aggrappandosi sia alla forza della propria mischia chiusa, che agli stessi avanti quando impegnati nei raggruppamenti in piedi, spesso da touché a ridosso dei 5 metri. Non da meno i trequarti che hanno concesso davvero poco alla squadra di Salerno, anche nei minuti finali quando, in inferiorità numerica 14 contro 13, hanno dovuto fronteggiare gli ultimi affondi nei propri “22“. I due gialli per i rossoblù dimostrano la dura prova a cui sono stati sottoposti nella sfida, il primo cartellino al 70’ per il Capitano di Iorio, occasione in cui è stato ammonito anche il diretto avversario, e il secondo a Di Bona tentando il tutto per tutto su una possibile meta degli Arechi proprio negli ultimi minuti. Ora il calendario vede i rossoblù domenica prossima di nuovo in campo a Napoli, con la squadra Cadetta del Napoli-Afragola. Quest’ultima sconfitta ieri sul proprio terreno dai Dragoni Sanniti per 4 mete a 2, con il punteggio finale di 20 a 25. Nell’altra gara del girone A gli Amatori Torre del Greco hanno battuto in casa il Santa Maria Capua Vetere per 43 a 17 (6-3).

 Nella seconda giornata di Coppa Italia femminile, vincono tre delle quattro gare giocate le Hammers di Capitan Giovanna Cece, salendo così in testa alla classifica di Coppa. I risultati:

Hammers – Partenope 3 a 0

Hammers – Amatori Napoli 0 a 3

Z.O. Salerno – Hammers 2 a 4

Le Longobarde – Hammers 2 a 5

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com