Ruba liquori in un supermercato di Cassino, denunciata 20enne isernina

La giovane una volta giunta alla cassa aveva pagato solo una bottiglia d'acqua

ISERNIA

Ruba liquori all’interno di un supermercato di Cassino, denunciato per furto aggravato una 20enne isernina. La giovane che, a seguito delle indagini dei Carabinieri, risultava essere incensurata e disoccupata è stata beccata dai militari dell’Arma della Sezione Radiomobile della locale Compagnia. Dopo aver trafugato dagli scaffali del negozio quattro bottiglie di liquori di note marche, la donna si sarebbe allontanata dall’esercizio commerciale senza pagarle. L’episodio, però, è stato notato dalla responsabile del supermercato che si trova in pieno centro. La responsabile, infatti, aveva notato l’atteggiamento sospetto assunto dalla giovane che, in realtà, aveva pagato solo una bottiglietta d’acqua. E’ stata la stessa proprietaria a bloccarla e richiedere l’intervento dei carabinieri. L’immediato intervento dei militari dell’Arma, ha permesso di rinvenire quanto trafugato, nascosto nella borsa indossata dall’isernina. La refurtiva, per un valore di circa 70 euro, è stata restituita alla legittima proprietaria.
Nei confronti della 20enne isernina, inoltre, è stata proposta al Questore della Provincia di Frosinone la misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio dal comune di Cassino per un periodo di 3 anni.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com