Rt nazionale in risalita a 0.90, Molise unica regione insieme al Veneto sopra l’1

Rt nazionale in crescita a 0,90 rispetto allo 0,86 della settimana precedente. È quanto emerge dai dati della Cabina di regia sul monitoraggio Covid relativo alla settimana dal 14 al 20 dicembre.
 
A preoccupare particolarmente è il Veneto che ha l’indice Rt più alto d’Italia con 1,11. Con Rt sopra 1 anche il Molise con 1,02. Sono 5 le Regioni a rischio alto: Liguria, Marche, Puglia, Umbria e appunto Veneto.
 
“Si conferma – si legge nel report – il segnale di controtendenza nell’indice di trasmissione segnalato la scorsa settimana nell’intero Paese. Questo si realizza in un contesto europeo caratterizzato da un nuovo aumento nel numero di casi in alcuni paesi Europei (es. nel Regno Unito, in Olanda e in Germania), una mancata diminuzione dei casi con stabilizzazione della curva epidemica in altri (es. in Francia e Spagna) e la comparsa di varianti virali segnalate come a possibile maggior trasmissione”.
 
“Complessivamente – prosegue -, l’incidenza in Italia rimane ancora molto elevata e l’impatto dell’epidemia è ancora sostenuto nella maggior parte del Paese. Inoltre si continua ad osservare nella maggior parte delle Regioni/PPAA un rischio Moderato o Alto di una epidemia non controllata e non gestibi

La sintesi del Report:
Nella settimana di monitoraggio si osserva un lieve aumento generale del rischio, con la maggior parte delle Regioni/PPAA con un rischio Moderato o Alto e quattro Regioni a rischio Basso di una epidemia non controllata e non gestibile.
– In particolare, 5 Regioni (Liguria, Marche, Puglia, Umbria e Veneto),  sono classificate a rischio Alto.
– Dodici Regioni/PPAA sono classificate a rischio Moderato, di cui 4 (Emilia-Romagna, Molise, PA Trento e Valle d’Aosta) hanno una probabilità elevata di progredire a rischio alto nel prossimo mese nel caso si mantenga invariata l’attuale trasmissibilità.
– Quattro Regioni sono classificate a rischio Basso.
 
Indice Rt:
Rt nazionale 0,90
Abruzzo 0,7
Basilicata 0,69
Calabria 0,8
Campana 0,65
Emilia 0,82
Friuli 0,78
Lazio 0,96
Liguria 0,82
Lombardia 0,92
Marche 0,81
Molise 1,02
Piemonte 0,69
Bolzano 0,71
Trento 0,68
Puglia 0,88
Sardegna 0,74
Sicilia 0,74
Toscana 0,7
Umbria 0,76
Valle Aosta 0,68
Veneto 1,11