Rt medio in Molise sopra 1, sale anche quello nazionale (0.89). Ma resteremo in zona Gialla

In attesa che oggi si decida la nuova mappa dei colori delle Regioni, con un’Italia che si appresta a diventare senza zone rosse (con qualche dubbio per la Sardegna), secondo quanto emerge dai dati al vaglio degli esperti della cabina di regia per il monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute, sale anche questa settimana l’indice di contagio del coronavirus in Italia che passa dallo 0.85 della scorsa settimana a 0.89. L’incidenza secondo gli ultimi calcoli sarebbe ancora in discesa dal valore 146 (ogni 100mila abitanti) registrato nel monitoraggio della scorsa settimana, arrivando ora a 127. Secondo quanto riferisce repubblica.it “solo la Provincia di Bolzano e il Molise hanno l’Rt medio sopra 1 ma l’intervallo inferiore dei due che servono a calcolarlo (quello che e viene preso in considerazione ai fini della classificazione) è sotto quella soglia“. “La prima cosa da superare oggi, vista anche la situazione contingente, è l’indice Rt”, dice il presidente della Conferenza delle Regione, Massimiliano Fedriga. Bisogna invece “tenere in considerazione è dell’Rt ospedaliero: fa capire se aumentano o diminuiscono le richieste di ospedalizzazione ed è un indicatore che può dare segnale importante, e che non dà una visione distorta”.