Routine digitale, tra app tuttofare e portali per lo svago

Siamo abituati a fare un affidamento sempre più costante sui nostri piccoli assistenti digitali tuttofare. Alla memoria di smartphone e tablet scegliamo di affidare le nostre fotografie di viaggio e quelle con familiari o amici, la lista dei contatti e la gestione della casella di posta elettronica. La maggior parte del tempo la passiamo consultando i portali di informazione o scorrendo le pagine dei profili social.

Ormai esiste una app per supportarci in qualsiasi attività della routine quotidiana: il pianeta digitale è sempre meno ‘altro’ e la sua esplorazione è un’attività trasversale, che coinvolge tutti a prescindere dall’età. I dispositivi mobili, così come i computer, sono poi spesso contenitori di svago e dispensatori di ritagli di relax. E’ online che infatti troviamo i blog di moda, i siti scommesse presenti in Italia o i portali con le migliori ricette di cucina. Le app e il digitale hanno apportato una vera e propria rivoluzione nello stile di vita e nelle abitudini, così come nel modo di comunicare. Hanno aperto la strada al commercio online e all’offerta di servizi digitali di vario genere.

Vita domestica e lavoro: ecco come cambiano

Molte app ormai popolari e a diffusione capillare sono effettivamente utili e adatte per ogni evenienza: il più delle volte sono pure gratis (che non guasta mai). Basta pensare per esempio a quelle che si offrono di facilitare la manutenzione della casa. Gestire l’ambiente domestico – dal guardaroba alla dispensa, passando per il coordinamento degli elettrodomestici – non è mai semplice, ecco perché per non perdere la bussola sarà utile affidarsi a piattaforme di supporto pratiche e funzionali. Sfruttare la tecnologia a proprio vantaggio è l’Abc della modernità. Negli store c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma alcune categorie sono molto interessanti e più apprezzate di altre.

Il frigo e il guardaroba sono sempre più hi-tech

E’ il caso di quelle app che tengono memoria dei cibi in frigo e della loro scadenza: avvisano quando qualcosa sta per andare a male e aiutano nell’organizzazione del menù. Oppure delle piattaforme in grado di aiutare nella gestione del guardaroba: si inserisce la foto dei capi e si pianificano gli outfit di giorno in giorno (magari stabilendo un calendario mensile, per sincronizzare i lavaggi). Anche per le pulizie serve una perfetta organizzazione e, naturalmente, non mancano le app che snocciolano consigli utili per ottimizzare la gestione degli elettrodomestici e l’igienizzazione degli ambienti (molto utili anche le app dedicate alla raccolta differenziata).

Il digitale è presente in tutte le nostre attività, specie in ambito di lavoro e di studio: qui il livello di produttività può essere innalzato grazie all’intervento di piattaforme ad hoc come quelle che consentono di realizzare documenti e Pdf ma anche quelle che facilitano la scrittura su schermo, senza barre laterali, pulsanti o altre distrazioni.

Gli appunti sono l’essenza stessa del lavoro moderno, in ufficio come in trasferta: lasciare traccia di pensieri e idee sull’app può essere essenziale per sviluppare nuovi progetti o per perfezionarli. Ci sono app che scrivono sotto dettatura, altre che gestiscono agenda e calendario. Infine risultano essenziali, specie per chi lavora fuori sede, quelle app che tengono conto di fatture, spese e chilometri percorsi.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com