Il Rotary Club di Isernia protagonista all?Assemblea distrettuale de L?Aquila

Lo scorso fine settimana si ? tenuto a L?Aquila il XXXII Congresso Distrettuale dei Club Rotary Distretto 2090. L?appuntamento, incentrato sul tema ?Il Rotary per lo sviluppo del territorio, Arte e Cultura verso un nuovo rinascimento?, ha visto la partecipazione di tutti i Rotary Club di Marche, Abruzzo, Molise ed Umbria ed ? stato, come da tradizione, l?occasione per confrontarsi sui progetti realizzati e sulle iniziative da intraprendere. Il Rotary Club di Isernia si ? distinto grazie al lavoro portato avanti in questi mesi ed alla lungimiranza dei soci che, con pazienza e costanza, si sono adoperati affinch? si consolidasse l?azione sull?intero territorio e si rilanciasse, a livello distrettuale, il buon nome del Club. Il riconoscimento, sul lavoro svolto e sulla programmazione in itinere, ? finalmente arrivato grazie al lavoro sinergico delle due donne che hanno il compito di rappresentare il club: la Presidente in carica, Gabriella Marinelli, e la Presidente eletta, Emilia Vitullo. Nello specifico, viste le tematiche affrontate nel corso dei lavori congressuali, va sottolineato il lavoro di straordinaria professionalit? e competenza di Emilia Vitullo cui ? stato affidato il compito di coordinare un ambizioso progetto di rilancio turistico del territorio da realizzarsi in tutto il distretto. La sua relazione, molto apprezzata dai presenti, ha entusiasmato le autorit? rotariane, ed ha permesso che il progetto fosse annoverato, di diritto, tra le attivit? fiore all?occhiello della prossima programmazione. ?Sar? una sfida difficile ed impegnativa? ? ha spiegato Emilia Vitullo ? ?che vedr? il Club di Isernia in prima fila per promuovere una rete di relazioni tra mondo Rotariano, Istituzioni locali e associazioni del settore finalizzate al rilancio turistico delle nostre zone. Siamo un territorio ricco di cultura e tradizione, di sapori e rituali antichi, abbiamo bisogno, pi? che mai, di lavorare assieme per valorizzare il nostro Molise e portare in alto il nostro nome. La sfida ? lanciata, nei prossimi mesi saremo impegnati a far decollare il progetto certi di poter trovare interlocutori disponibili a servire la comunit? al di sopra degli interessi personali?. Un ulteriore riconoscimento ? arrivato anche al termine dei lavori congressuali quando il Governatore Sergio Basti ha inteso conferire alla presidente Gabriella Marinelli il “Paul Harris Fellow” (P.H.F.), cio? la massima onorificenza rotariana, sulla base, non solo, dell?impegno profuso nell?anno di presidenza, ma anche degli obiettivi conseguiti. Un Grande risultato per un Club, come quello di Isernia, che proprio quest?anno ha festeggiato i primi sessant?anni di storia, che si affaccia al futuro pieno di speranze e di desiderio di affermarsi come solida realt? all?interno della famiglia rotariana.