Roccamandolfi aderisce al Network Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano 2022

di Marika Galletta

La Giunta comunale di Roccamandolfi con Delibera n. 30 del 7 Aprile ha aderito al Network Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano per l’anno 2022.

Tra le attività a favore del patrimonio culturale e storico italiano, il Touring Club Italiano dal 1998 seleziona e certifica con la Bandiera Arancione i piccoli borghi eccellenti dell’entroterra. Un programma territoriale che  si sviluppa per  promuovere uno sviluppo turistico sostenibile, dove la tutela del territorio e del patrimonio è connessa all’autenticità dell’esperienza del viaggio.

Il 12 Novembre 2020 al Comune di Roccamandolfi viene assegnata la Bandiera Arancione, il prestigioso riconoscimento del Touring Club Italiano per i piccoli borghi italiani eccellenti. Il pittoresco centro montano posto ai piedi del Massiccio del Matese, collocato in una suggestiva cornice di boschi e di pianori estesi tra la  tranquillità dei monti, ha infatti risposto in modo positivo all’analisi delle località che si sviluppa su una valutazione quali – quantitativa atta a verificare la sussistenza di  criteri pertinenti a 5 aree relative agli aspetti del sistema di offerta turistica: accoglienza, ricettività e servizi complementari, fattori di attrazione turistica, sostenibilità ambientale e strutture e qualità della località.

La Bandiera Arancione nasce per stimolare, coinvolgere e promuovere i territori lontani dalla costa , in particolare le località minori. Pensata e progettata calandosi nei panni del viaggiatore e del suo viaggio esperienziale. Simboleggia pertanto un marchio di indiscussa qualità turistico – ambientale per il territorio prescelto, non a caso viene assegnata alle località che non solo godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio, ma sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità.

Il 7 Aprile 2022 è la volta dell’ingressodel Comune di Roccamandolfi nel Network Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano, un servizio che si somma alla Bandiera Arancione. Un valore aggiunto per i territori che hanno deciso di aderire, rientranti inoltre nella rete dell’Associazione dei Paesi Bandiera Arancione. Il borgo matesino pertanto potrà usufruire di numerose occasioni di comunicazione, mediante un’ampia gamma di strumenti ed opportunità mirate a raggiungere i mercati italiani ed i turisti stranieri potenzialmente attratti. Permetterà inoltre di avvalersi di occasioni di relazione con i media, sia generalisti che di settore, per segnalare la propria destinazione. E non in ultimo, di accedere ad opportunità di promozione che possono fattivamente contribuire a proporre la località ed il territorio circostante come destinazione turistica eccellente.

L’Amministrazione comunale di Roccamandolfi, ripone tra i suoi obiettivi prioritari l’attivazione di un  turismo locale virtuoso. L’assegnazione della Bandiera Arancione da parte del Touring Club Italiano ed il successivo ingresso nel  Network sono incipit per concretizzare un’idea già matura di turismo consapevole ed esperienziale, due strumenti idonei a valorizzare il territorio.

Partire dalla valorizzazione dei territori per individuare azioni ed iniziative che siano di stimolo e di impulso allo sviluppo turistico delle località dell’entroterra , operando sinergicamente con le  risorse ambientali, paesaggistiche, artistiche, storiche di cui si dispone, favorendo scambi culturali costanti. Diffondere la cultura del turismo esperienziale nei borghi, per regalare un’esperienza intima, unica, diversa dove a farla da protagonisti sono la destinazione ed il turista. Rompere gli schemi rigidi del turismo di massa, per aprirsi ad un’offerta turistica  capace di mettere in contatto il visitatore con la storia, la cultura, le persone e le tradizioni del luogo e di regalare un forte impatto personale, sociale ed emotivo.