Roberti e Flocco firmano a difesa del punto nascita

Continua la petizione organizzata dal Comitato “Voglio Nascere a Termoli”

REDAZIONE TERMOLI

Due firme che pesano come macigni quelle che nella serata di sabato sono state apposte dal sindaco di Termoli, Francesco Roberti, e dal ginecologo attualmente di servizio proprio presso il punto nascita del San Timoteo, Saverio Flocco. Due firme, quelle apposte al banchetto organizzato all’angolo di via Adriatica dal Comitato Voglio nascere a Termoli, che non potevano non essere immortalate e che rappresentano la vicinanza della classe dirigente e di quella medica alla battaglia che i cittadini bassomolisani stanno portando avanti in questi giorni. Una raccolta firme avviata anche in altri Comuni del basso Molise in attesa dell’udienza del 24 luglio quando i giudici del Tar Molise dovranno decidere nel merito della sospensiva accordata la settimana scorsa. Nella sostanza, quindi, il tribunale amministrativo dovrà decidere se il punto nascita potrà continuare a restare aperto. Nel frattempo, dopo l’arrivo di una nuova dottoressa, la speranza è riposta nei due bandi di concorso che sono stati aperti per altrettanti posti.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com