Ristrutturazione dei vigneti, slitta al 31 luglio la scadenza per le domande

Proroga di un mese decisa dal ministero, buone notizie per le aziende vitivinicole molisane

L’assessorato regionale all’Agricoltura rende noto che la scadenza per la presentazione delle domande per la ristrutturazione e riconversione dei vigneti, precedentemente fissata al 30 giugno 2021,è stata prorogata al 31 luglio 2021.
È quanto stabilito da un decreto ministeriale, il quale inoltre stabilisce che il 15 febbraio 2022 è il termine per la definizione della graduatoria di ammissibilità alle domande di aiuto. 
Una buona notizia quindi per le aziende locali, che avranno più tempo a disposizione per completare le richieste. 
Quella della ristrutturazione e riconversione dei vigneti è una misura importante, soprattutto in Molise dove il settore è in continua evoluzione ed espansione e fa registrare numeri importanti. 
L’obiettivo è migliorare la qualità dei nostri vini, anche attraverso l’introduzione di nuove varietà, assecondando pure le esigenze dei mercati internazionali e di conseguenza migliorando in generale la competitività dell’intero comparto. 
Per ulteriori informazioni, è possibile rivolgersi agli uffici dell’assessorato all’Agricoltura in via Vico a Campobasso.