Riparte con l’Esercito la vaccinazione domiciliare in Molise

“Arrivano i nostri!”. Si sblocca, finalmente, grazie all’Esercito, la paralisi che rendeva quasi impossibili, per carenza di medici e infermieri, le vaccinazioni domiciliari. Destinatari: per lo più anziani allettati e disabili in gravi condizioni. Ora, finalmente, sarà possibile far ripartire il servizio, grazie all’arrivo in Molise di due equipe vaccinali dell’Esercito. Una in provincia di Campobasso e l’altra in provincia di Isernia. Coordinate rispettivamente da due tenenti colonnelli medici dell’Esercito: Costanzo Di Iorio e Domenico Di Baggio. La decisione viene direttamente dal Covi (Comando operativo vertice interforze) guidato dal generale Figliuolo. Oggi, presso la direzione generale dell’Asrem l’incontro organizzativo con il direttore generale Florenzano, che ha dato il suo benvenuto ai medici militari accompagnati dal tenente colonnello Tonino Tarantino, ufficiale di collegamento regionale. Le due squadre inizieranno ad operare immediatamente in entrambe le province, su indicazione dell’Asrem, che fornirà loro nominativi ed indirizzi per i beneficiari delle vaccinazioni domiciliari.