Riduzione flusso idrico. Lunedì Pietro Maio incontra i vertici di Molise Acque

Nuovarreda

Il prossimo 6 novembre inizierà il processo di razionalizzazione del flusso idrico che interesserà tutti i comuni della regione, necessario per regolare i consumi a seguito di una stagione scarsa di precipitazioni.

Del resto, la nota inviata da Molise Acque a Prefetture e Comuni parla chiaro: “I volumi idrici degli invasi, delle falde acquifere e dei pozzi stanno toccando i valori più bassi degli ultimi anni, creando una situazione di potenziale disagio”.

La riduzione di acqua nelle reti idriche coinvolgerà anche il capoluogo e, a tal proposito, il sindaco raccomanda ai cittadini di ottimizzare l’utilizzo delle già ridotte risorse a disposizione e soprattutto di evitare gli sprechi, invitando ad assumere atteggiamenti virtuosi.

Intanto lunedì, giorno d’inizio della razionalizzazione, l’assessore ai Lavori Pubblici Pietro Maio incontrerà i vertici di Molise Acque per programmare le azioni da attuare nelle prossime settimane.

 

Nuovarreda

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli