Riccia, al via la rassegna “Borgo del benessere”

RICCIA. Tutto pronto a Riccia per un evento locale ma dal respiro nazionale. Domani, 18 marzo, si parte con una tre giorni in cui i temi del turismo sostenibile, l?ospitalit? e servizi sociosanitari per la terza et? saranno al centro della riflessione.
La rassegna ?Borgo del Benessere ? #BenvenutiaCasa? e, contestualmente, l?inaugurazione di piazza Sedati e del centro storico (previste per sabato mattina), sono dunque al centro degli eventi che puntano a unire il passato e il futuro.
La Rai, riconoscendo la rilevanza della rassegna, seguir? l?importante evento con due appuntamenti nella giornata di Venerdi 18 marzo: in diretta alle 7.30 nella trasmissione Buongiorno Regione e con un collegamento nel Tg delle 14, mentre tutti le informazioni e i materiali sono disponibili online sul sito del Comune nella pagina dedicata (http://www.comune.riccia.cb.it/borgobenessere.html).
Piuttosto intenso il programma: si parte domani, Venerdi 18 marzo con l?incontro sui Borghi del Benessere tra sogno, progetto e realt?. Fin dalle 9.00 si alterneranno, nella sala convegni di Santa Maria delle Grazie, relatori di spessore: dopo i saluti delle autorit?, via libera all?illustrazione del progetto ? finanziato dall?Europa con il programma COSME e dalla Regione Molise – che a Riccia ha consentito di riattare buona parte del centro storico, e alla discussione.
Nel pomeriggio tavola rotonda con la presenza, tra gli altri, di Michele Esposto, presidente di Borghi Srl. Conclusioni affidate a Enrico Borghi, deputato e presidente dell?intergruppo parlamentare per lo sviluppo della montagna e della strategia nazionale per le aree interne.
Le manifestazioni proseguono Sabato 19 marzo, dalle 9.00, con l?inaugurazione della piazza dedicata a Giacomo Sedati, alla presenza del viceministro della Salute Vito De Filippo e di tutte le autorit? locali e domenica, dalle 10 in poi, con la visita guidata del borgo a cura del delegato alla cultura Santoriello.
L?intento della manifestazione ? quello di mostrare come le antiche case del centro storico siano state trasformate in luoghi adeguati a nuovi stili di vita. Il progetto riccese, che punta sulla valorizzazione del patrimonio pubblico e sulla riqualificazione del centro storico ? stato ammirato e imitato in Europa. La cittadina portoghese di Baiao, dove il progetto ? stato presentato a febbraio, ha avviato con Riccia e Morana (Spagna) un progetto comune, sfruttando finanziamenti europei. Nel corso della visita programmata per domenica mattina si potr? cos? ammirare l?intera opera di riqualificazione del centro storico, un?opera cos? corposa che, con evidente orgoglio, il sindaco Fanelli descrive come la pi? importante dal 1500 in poi. Tutto realizzato grazie all?impegno di molte persone, una vera squadra vincente.

IL PROGRAMMA DELL’EVENTO