Report, svelata la lista segreta delle ditte che importano latte straniero (VIDEO SERVIZIO INTEGRALE)

«Italianissimi i lavorati prodotti con latte proveniente da cisterne estere» e così in Molise si mangiano mozzarelle italo-tedesche

L’autore e conduttore di Report lo aveva annunciato e così, nella serata di ieri, 25 novembre, Sigfrido Ranucci, attraverso un dettagliato reportage (QUI IL VIDEO INTEGRALE DEL SERVIZIO), ha alzato i veli sul fenomeno, diffusissimo, del trasporto del latte dai paesi Ue in Italia. Latte che poi viene spacciato come italiano, e, nel nostro caso, come molisano. In Italia, ogni anno, sono 11 milioni le tonnellate di latte prodotte ma, evidentemente,  non basta: i prezzi all’estero sono più bassi e dunque molto del latte, poi lavorato in Italia, lo importiamo. In sostanza come ha affermato una delle giornaliste di Report che ha seguito il caso succede che «risultano italianissimi i formaggi  prodotti con latte di quelle cisterne». Sono decine e decine le autocisterne che ogni giorno vengono fermate alle frontiere e che, con regolari bolle di accompagnamento, trasportano nelle più grandi aziende casearie italiane milioni di tonnellate di latte prodotto all’estero: in Germania, in Spagna, ma anche nei Paesi dell’est europeo. Report ha scoperto che, al ministero della Salute, esiste una lista, secretata, di tutte le aziende italiane produttrici di formaggio che acquistano latte straniero.
Nella puntata in onda ieri sera, lunedì 25 novembre, il programma ha svelato la lista dei grandi marchi, dei caseifici e dei trasformatori che producono formaggi, persino quelli a denominazione di origine protetta, con latte acquistato all’estero.

PER IL VIDEO INTEGRALE CLICCA QUI