Regionali, Michele Iorio starebbe lavorando ad una lista civica

L’esponente di Fratelli d’Italia avrebbe già contattato personalità del mondo politico e professionale, ma il Partito vieta di partecipare o fondare associazioni politico-culturali

La partita delle Regionali, come noto, è iniziata già lo scorso 25 settembre con le elezioni Politiche. Ora sta entrando nel vivo, anche se le decisioni più importanti saranno prese tra qualche mese. Tuttavia questo è il periodo delle grandi strategie, principalmente per quanto riguarda le alleanze e le possibili candidature a presidente.

L’ex governatore Michele Iorio, come noto, ambisce ad ottenere la candidatura per il centrodestra, obiettivo legittimo, del quale peraltro non ha fatto mistero. Questo è anche il periodo delle indiscrezioni e secondo recentissimi rumors di Palazzo, sembrerebbe che Michele Iorio stia lavorando ad una lista civica. Pare abbia già contattato alcune personalità del mondo politico e professionale per offrire loro la candidatura in lista. Operazione che, secondo gli addetti ai lavori, pare abbastanza azzardata, dal momento che Iorio è un esponente di Fratelli d’Italia. Partito che vieta espressamente nello Statuto di partecipare o fondare associazioni politico-culturali. Dunque la costituzione della lista civica a cui starebbe lavorando Michele Iorio, che prenderebbe il nome di quella del 2018, “Iorio per il Molise”, fa sorgere interrogativi di carattere politico. Potrebbe essere una strategia per mettere poi i bastoni tra le ruote al centrodestra in caso di mancata candidatura alla presidenza con la coalizione in stile comunali di Isernia? Difficile dirlo al momento ma il dato politico rilevante riguarda il fatto che Iorio starebbe giocando su due tavoli: da una parte per ottenere la candidatura di coalizione in quota Fratelli d’Italia, dall’altra lavorando ad una lista civica.

Ovviamente le prossime settimane e i prossimi mesi saranno utili per dipanare la matassa e scoprire le carte. redpol