“Reenact”: scatti in mostra di una terra ricca, ma dimenticata

Giada De Santis racconta la storia del Molise dal conflitto mondiale del 1943 ad oggi

CAMPOBASSO. Nell’ambito del progetto Molise Flash, rivolto ad artisti interessati alla valorizzazione del territorio molisano, sarà inaugurata, mercoledì prossimo 20 novembre alle 18 al palazzo dell’ex Gil a Campobasso, la mostra “Reenact”. L’esposizione ospiterà immagini cariche di pathos e forza emotiva attraverso simboli, suggestioni e sensazioni di empatia con la propria terra che sono i tratti distintivi della giovane isernina Giada De Santis, talento emergente di scuola pescarese, con un occhio aperto al mondo e ai suoi dettagli. Sarà possibile tornare al centro di se stessi, osservando fotografie intessute di spiritualità minimal, in cui il contesto bellico del 1943 appare un intenso ed interessante pretesto per entrare in contatto con le proprie origini, in un modo originale e personale. Sarà possibile visitare la mostra dal martedì alla domenica nei seguenti orari: dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle  17 alle 20 e la domenica dalle 17 alle 20.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com