Reddito di cittadinanza, la ricarica delle card dal 20 al 25 aprile

L’annuncio dal presidente Inps Pasquale Tridico. In Molise 5.221 domande

Tra il 20 e il 25 aprile verranno distribuite e ricaricate le prime 480mila card con il reddito di cittadinanza. Dopo una lunga attesa, la conferma arriva direttamente da Pasquale Tridico, il nuovo presidente designato dell’INPS al posto di Tito Boeri (la nomina formalmente non è stata ancora perfezionata, ma dovrebbe arrivare nelle prossime settimane). In una intervista al Corriere della Sera, infatti, l’economista di area 5 Stelle ha fatto il punto anche sulle domande finora presentate e si dice estremamente soddisfatto della celerità con cui l’INPS ha svolto il proprio compito.

Spiega Tridico: «Al 12 aprile sono state elaborate circa 640 mila domande, tutte lavorate nella direzione centrale: una grande performance. Il tasso di accoglimento è del 75%. Quindi sono già 480 mila le carte del Rdc che verranno caricate tra il 20 e il 25 aprile e distribuite alle Poste, alle quali si sommeranno le altre carte che risulteranno dalle quasi 200 mila domande che esamineremo in questi giorni».

Sono in tutto 5.221 le domande in Molise (sia singole che per nuclei familiari) arrivate all’Inps. Certo, alla fine è probabile che i reali beneficiari saranno meno, perché alcune saranno scartate. Interessante guardare dove sono ripartite le richieste. Secondo i dati ufficiali resi noti dal Ministero del Lavoro, la sola Napoli ha presentato 78.800. A guidare la classifica delle regioni da cui sono arrivate più domande è la Campania con 137.200 moduli consegnati a CAF e Poste Italiane. Seguono Sicilia (128.809), Lazio (73.861 con 50.840 solo da Roma) e Puglia (71.535). In fondo alla classifica ci sono regioni meno popolose come il Molise (5.221), il TrentinoAlto Adige (2.765) e la Valle d’Aosta (1.031).

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com