Real San Giuseppe in finale, rimonta vincente sull’Assoporto Melilli

Hair Fashion Studio

REDAZIONE

È il Real San Giuseppe la prima finalista alla Final Eight di Coppa Italia di futsal di serie B al termine di una gara thriller con l’Assoporto Melilli con il quintetto di Centonze che viene fuori da una situazione di doppio svantaggio alla fine del primo tempo. La cronaca vede i campani rendersi pericolosi per primi con Manfroi e Luiz Borsato che non controlla al momento di tirare. La risosta dei siciliani è nella conclusione di Moreno Giannino, che non ha grande fortuna. Poi è Chalo a dare un brivido ai campani colpendo un palo dopo aver messo il piede si rilancio di Ghiotti. La formazione isolana è on fire e, dopo un bello spunto, Moreno Gianino costringe al corner Montefalcone. Le ripartenze del Melilli sono di rilievo con Rizzo che ci prova dal limite. Lo stesso numero sette ospite riesce a portare in vantaggio i suoi poco dopo. Poi è Monefalcone decisivo su Failla che era andato in corsa a provare ad incrociare. Con 12’52” effettivi ancora da giocare, il Real San Giuseppe finisce in bonus. L’ex Isernia Bico Pelentir prova a risvegliare i suoi con un diagonale che termina di poco fuori. Su ripartenza è Calabrese ad avere un’occasione pericolosa, ma Boschiggia sventa la minaccia. Poi è Cutrali, servito da Rizzo, a poter raddoppiare per i siciliani, ma Montefalcone è prodigioso. Boschiggia nega ai campani il possibile 1-1, poi è Rizzo ad avere due occasioni per il raddoppio del Melilli. Poco prima della fine del tempo a provare la via del pari, su calcio piazzato (una sua caratteristica), è Bico Pelentir. Poi si fa vedere Calabrese che si conquista un corner. Un’ingenuità di Montefalcone costa il tiro libero ai campani con Lucas Bocci che realizza la rete del 2-0 per gli isolani. In avvio di ripresa ci prova subito Bico Pelentir con Luiz Borsato che poco dopo rischia l’autogol del 3-0 Melilli. L’occasione per il tris ce l’ha poi Moreno Gianino che non la sfrutta. Dal possibile tris al passivo, il Real San Giuseppe riesce a riportarsi sotto con Galletto. L’Assoporto Melilli però sa come consegnarsi calci piazzati invitanti con Bocci e Rizzo che provano a creare ambasce agli avversari. Da quel momento è un monologo campano con tanti tiri, anche se la maggior parte velleitari con una ripartenza isolana che porta Gianino a tirare, venendo stoppato da Montefalcone. Con poco più di cinque minuti da giocare entrambe le squadre sono in bonus. E così con cinque minuti ed un secondo ancora da giocare sul tabellone c’è il tiro libero che Manfroi, per il Real San Giuseppe, trasforma per il 2-2. Forti del pari, gli uomini di Centonze completano la rimonta portandosi in vantaggio con Galletto. C’è poi un finale per cuori forti con un rigore sbagliato da Lucas Bocci e l’infortunio ad undici secondi dal termine del portiere campano Montefalcone che viene soccorso dai sanitari, prima di un tiro libero sbagliato da Montefalcone che sigla la chiusura del match.

REAL SAN GIUSEPPE 3

ASSOPORTO MELILLI 2

(primo tempo 0-2)

REAL SAN GIUSEPPE:Galletto, Ghiotti, Borriello, Luiz Borsato, Suarato, Montefalcone, Rosbino, Botta, Manfroi, Bico Pelentir, Calabrese, Orvieto. All.:Centonze.

ASSOPORTO MELILLI:Fiore, Cutrali, Failla, Monaco, Chalo, Garofalo, Rizzo, Lucas Bocci, Boschiggia, Tarantola, Gianino D., Gianino M. All.: Bosco.

ARBITRI: Bottini (Roma 1) e Desogus (Cagliari).

CRONOMETRISTA: Minardi (Cosenza).

RETI: 4’37” Rizzo (AM), 19’44” (tl) Lucas Bocci (AM), 23’44” Galletto (RSG), 35’00” (tl) Manfroi (RSG), 37’08” Galletto (RSG).

NOTE: al 37’50” l’Assoporto Melilli fallisce un rigore con Lucas Bocci (traversa).Espulsi al 37’08” Cutrali, nell’Assoporto Melilli, per proteste e al 37’50”, nel Real San Giuseppe, Botta per somma di ammonizioni. Ammoniti Ghiotti e Montefalcone (RSG); Tarantola e Boschiggia (AM). Tiri liberi: Real San Giuseppe 1/2; Assoporto Melilli 1/1.

 

 

Hair Fashion Studio

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli