Rapporto Ispra. Rifiuti, in Molise quelli pericolosi rappresentano il 7,8% del totale

Nella 17esima edizione del Rapporto Ispra sui Rifiuti Speciali, in Molise nel 2016, la produzione regionale di rifiuti speciali si attesta a 472 mila tonnellate, lo 0,3% del totale nazionale. Il 92,2% (435 mila tonnellate) è costituito da rifiuti non pericolosi e il restante 7,8% (37 mila tonnellate) da rifiuti pericolosi. Le principali tipologie di rifiuti prodotte sono rappresentate dai rifiuti derivanti dal trattamento dei rifiuti e delle acque reflue (41,2% della produzione regionale totale) e quelli delle operazioni di costruzione e demolizione (33,4%).

LA GESTIONE. Nel 2016, la gestione dei rifiuti speciali nella regione Molise interessa quasi 549 mila tonnellate, di cui circa 532 mila tonnellate di rifiuti non pericolosi e oltre 16 mila tonnellate di rifiuti pericolosi. A recupero di materia (da R3 a R12) sono sottoposti oltre 195 mila di tonnellate e rappresenta il 36,6% del totale gestito.
In questo ambito il recupero di sostanze inorganiche (R5) concorre per l’88,6% al recupero totale di materia. Residuale è l’utilizzo dei rifiuti come fonte di energia (R1), pari a circa 32 mila tonnellate (circa il 5,8% del totale gestito). Complessivamente sono avviati ad operazioni di smaltimento circa 200 mila tonnellate di rifiuti speciali (36,4% del totale gestito): 24.101 tonnellate (4,4% del totale gestito) sono smaltite in discarica (D1), oltre 163 mila tonnellate sono sottoposte ad altre operazioni di smaltimento (D8, D9,) quali, trattamento biologico, trattamento fisico-chimico, circa 12 mila tonnellate (2,2% del totale gestito) sono avviate a incenerimento. La messa in riserva (R13) a fine anno prima dell’avvio alle operazioni di recupero, ammonta a oltre 116 mila tonnellate (21.1% del totale gestito), il deposito preliminare (D15) prima dello smaltimento interessa circa 6 mila tonnellate (1.1%). Infine, va rilevato che i rifiuti speciali esportati sono 1.002 tonnellate, di cui 35 tonnellate di rifiuti non pericolosi e 967 tonnellate di pericolosi.

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com