‘Rally del Molise’, Giuseppe Testa al comando dopo le prime due prove speciali

Vincitore un anno fa ed al vertice anche dopo le prime due speciali. Sono passati poco più di dodici mesi dall’edizione 2019, ma anche l’edizione 2020 pare avere un mattatore ben determinato. È il figlio d’arte Giuseppe Testa che, su Skoda Fabia, ha già oltre venti secondi di margine (23”4), dopo le prime due speciali, la Busso e la Bosco Macera. Sui 6,11 km della prima speciale Testa ha impiegato 3’48”4 dando un distacco in doppia cifra al suo più immediato inseguitore. Copione sostanzialmente simile anche nella ‘Bosco Macera’. Qui il pilota cercese ha concluso con un tempo di 5’22”7 con tredici secondi di margine sul più immediato inseguitore. Il venticinquesimo ‘Rally del Molise’, valido come trofeo Giuseppe Matteo ed evento rientrante nella coppa rally ‘Aci Sport’, ora si proietterà sulla provincia di Isernia con le due prove speciali a Castelpetroso (ore 16.25 e 18.29).