Raid notturno, cassonetti in fiamme in vari punti della città. Denunciato il responsabile

Ore 10.45: Individuato il responsabile del raid notturno ai cassonetti in città. La Polizia lo ha fermato questa mattina e denunciato.

Corso Bucci, via Veneto, via Mazzini e via Piave sono le quattro strade di Campobasso interessate nella notte appena trascorsa dall’incendio dei rispettivi cassonetti della nettezza urbana. Se in mattinata la segnalazione di un lettore aveva indotto a pensare ad un caso isolato al centralissimo corso Bucci, man mano sono giunte segnalazioni un po’ da tutta la città. E se tre indizi fanno una prova, al momento vene sono ben quattro. Cassonetti dati alle fiamme probabilmente durante un giro ben preciso che, partito dal centro, è arrivato fino a via Piave dove gli uomini del Comune stamattina hanno pulito ciò che resta della plastica dura completamente fusa.

La notizia, ovviamente, scorre sulla rete dove di ora in ora aumentano le testimonianze dei cittadini che nella nottata si sono imbattuti nell’attività dei Vigili del Fuoco che hanno provveduto a spegnere i focolai. Toccherà, ora, alle forze dell’ordine cercare di comprendere se dietro a tutto ciò ci sia un disegno ben preciso anche se, a dirla tutta, sembra abbastanza scontato.