Quando il social network “piace” meno

di Luigi Castellitto

Per noi che rendiamo un servizio online, con rimandi social compresi, sono segnali di cui tener conto. Gli utenti australiani di Facebook – i primi? Toccherà anche all’Italia? – si sono improvvisamente accorti che mancava qualcosa alla loro piattaforma preferita: il conto dei “mi piace”. É la prima sperimentazione di una simile misura al mondo, gli utenti non possono più vedere il numero di like, le reazioni nei post gli uni degli altri; essi restano invece visibili al solo autore del post.
Ciò accade sulla scia di un altro social “gemello”, Instagram, e per gli stessi motivi. Come fu esposto: “Vogliamo che i follower si concentrino su ciò che condividete, non su quanti like incassate” aveva spiegato la piattaforma. Per quanto riguarda la grande F, il direttore delle strategie mediatiche di Facebook Australia, Mia Garlick, ha dichiarato che la decisione è basata su ricerche sul benessere degli utenti e contributi di professionisti di salute mentale, secondo cui il conteggio dei like può causare pericolose comparazioni sociali.
Insomma, c’era un numero complessivo, una misura di tipo molto materiale, che ora non c’è più. Le pressioni su dette piattaforme, accusate nel corso degli anni da più fonti e studi, ufficiali, autorevoli e non, di produrre stress, in certi casi depressione più o meno grave causa continui paragoni con utenti maggiormente popolari, hanno condotto a una simile scelta.
La soluzione può essere sgradita, può sembrare esagerata, una forma di censura, forse si è sopravvalutato il problema o magari è stata dettata da altri fini. Come dicevamo, la decisione dall’Australia potrebbe espandersi verso altri paesi, oppure potrebbe essere uno sprono a una autoregolamentazione che non preveda attenzioni ossessive verso alcuni aspetti del social network.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com