Puntò la pistola contro un detenuto: agente rischia il posto

5×1000 2019

CAMPOBASSO

Martedì prossimo, 18 giugno, inizierà il processo a carico dell’agente della Polizia Penitenziaria in servizio al carcere di Campobasso che il 30 gennaio scorso fu protagonista, suo malgrado, di un episodio che balzò agli onori della cronaca nazionale. Un video fatto da un passante lo riprese (assieme ad altri colleghi) proprio nelle vicinanze del penitenziario del capoluogo mentre impugnava la pistola di ordinanza puntandola contro un detenuto che pare avesse tentato la fuga al ritorno dall’ospedale dove si era fatto portare per aver accusato un malore. La scena divise l’opinione pubblica fra innocentisti e colpevolisti e a finire nel “circo mediatico” furono i modi utilizzati (ritenuti inadeguati) dall’agente. Al suo fianco si schierarono sin da subito i sindacati di categoria che misero in evidenza le complicate e complesse condizioni in cui sono costretti a operare i poliziotti della Penitenziaria.

5×1000 2019

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli