Protezione Civile, oggi simulazione di un evento sismico in pieno centro (FOTO)

Alle 19 si è tenuta la cerimonia di deposizione della corona di fiori al Monumento ai Caduti

CAMPOBASSO

È stata allestita sul terreno di gioco dell’ex stadio Romagnoli a Campobasso, il campo base dei volontari della Protezione civile in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini per effettuare delle esercitazioni e addestrare i volontari ad intervenire in caso di calamità naturale. «Siamo venuti quest’anno a Campobasso con il nostro raggruppamento del centrosud su invito della sezione Molise dell’Associazione Nazionale Alpini – ha spiegato Antonio Ciallella, coordinatore del IV raggruppamento – con le colonne mobili che sono arrivate da Firenze, dall’Abruzzo e da Latina».
Quest’oggi in programma la simulazione di un evento sismico al centro di Campobasso con il recupero dei feriti; un episodio di dissesto idrogeologico con l’esondazione di un fiume in località Pietre Cadute a Bojano e la scalata alla collina Monforte con i rocciatori e la successiva bonifica della stessa. Tutti gli eventi saranno svolti in contemporanea.
Alle 19, infine, si è tenuta la cerimonia di deposizione della corona di fiori al Monumento ai Caduti. Presente anche il neo sindaco Roberto Gravina.
Si tratta di prove impegnative per i volontari della Protezione Civile al fine di aumentare le capacità d’intervento in caso di calamità naturali e salvare più vite possibili, anche se la chiave di tutto è la prevenzione, attraverso la tutela del territorio e la riduzione delle emissioni che hanno prodotto i cambiamenti climatici i quali, per l’intensità incontrollata delle precipitazioni, producono troppo spesso devastazione e morte.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com