Prima lo investe e poi fugge via: l’appello della nipote del 90enne

Stava attraversando la strada sulle strisce pedonali all’altezza di via Panama quando è stato investito da una macchina il cui conducente, dopo averlo aiutato a rialzarsi, sarebbe scappato via. Nuovi particolari dopo l’investimento avvenuto questa mattina, 3 maggio, in via Panama all’altezza di De Lena auto (QUI LA PRIMA NOTIZIA). A parlare, attraverso un post sulla sua bacheca di Facebook, è la nipote dell’uomo, Marta Rosati, che racconta quello che sarebbe avvenuto nelle prime ore della mattina e che ha visto coinvolto il nonno di 90 anni. Sull’accaduto sono ancora in corso le indagini da parte degli agenti della Polizia Municipale che stanno ricostruendo la dinamica dei fatti e cercando la presenza di persone o telecamere di videosorveglianza che possano aver visto o ripreso l’accaduto. Stando al racconto della giovane nipote l’uomo, di 90 anni, pare stesse attraversando sulle strisce pedonali quando è stato investito. “Il tizio – racconta la giovane – è sceso, ha rialzato mio nonno ed è allegramente andato via. Purtroppo mio nonno giustamente non ricorda né la macchina né il tizio, e sembra che non fosse presente nessun altro al momento. Se qualcuno ha visto qualcosa mi contatti, grazie. Mio nonno ora è all’ospedale con un piede praticamente aperto a metà”.