Prima infiorata Celestiniana, mix di cultura e divertimento per gli studenti isernini

Questa mattina la prima edizione. Il commento di alcuni piccoli protagonisti

5×1000 2019

REDAZIONE

Nonostante la pioggia, un inizio promettente per la prima edizione dell’Infiorata Celestiniana. Evento organizzato dall’assessorato all’Istruzione del Comune di lsernia, in collaborazione con il Consiglio Comunale dei Ragazzi. Stamane, in piazza Celestino (dinanzi all’ex Scuola Ignazio Silone) tanti bambini, con genitori al seguito, si sono messi all’opera realizzando splendide opere. A far visita agli studenti delle scuole isernine anche il vescovo, monsignor Camillo Cibotti, il parroco della Santa Maria Assunta, don Berardino e diversi rappresentanti istituzionali. Soddisfazione da parte dell’assessore comunale al ramo, Sonia De Toma, che ha voluto ringraziare per la collaborazione sia i genitori che i bambini, ma anche i consiglieri Rita Succi, Rita Papili e Mario Antenucci. Subito dopo sono stati gli stessi studenti a motivare la scelta di lavorare su alcuni simboli della città di Isernia.

5×1000 2019

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli