Presenza di gas radon, accessi limitati all’archivio del tribunale

La decisione del Presidente Enzo Di Giacomo

ISERNIA

Con una sua decisione, il presidente del Tribunale di Isernia, Enzo Di Giacomo, ha limitato l’accesso all’archivio sotterraneo del Tribunale di Isernia solo per casi urgenti ed indifferibili. Oggi, alle 10,30, in una riunione con il personale e le rappresentanze sindacali, Di Giacomo spiegherà i motivi della sua decisione, legati ai risultati di un sopralluogo dell’Arpa.

I tecnici del servizio ambiente della Regione hanno infatti segnalato una presenza di gas radon superiore ai limiti di guardia all’interno dell’archivio. Niente di pericoloso ma è consigliabile non permanere a lungo in quei locali. Cosa che, del resto, già era nella natura delle cose, trattandosi solo di un archivio e non di un ufficio.
Un caso del genere già si era verificato a Isernia, in un asilo, costringendo il Comune a far trasferire i bambini della Materna della San Giovanni Bosco.