Poste, consegna a giorni alterni: pronto la mobilitazione

Campobasso. Questa mattina alle ore 11,00 presso la Filiale delle Poste di Campobasso, si ? tenuto il previsto incontro regionale sull’avanzamento del piano di implementazione Recapito, consegna della corrispondenza a giorni alterni, come previsto dagli accordi nazionali del 25/9/2015 e 24/2/2016.
Antonio D?Alessandro, Segretario Interregionale della CISL Poste dichiara: ?Dopo aver sottoscritto responsabilmente l’assetto organico e relative eccedenze, nonch? i nuovi criteri di assegnazione delle titolarit? di zone, l’Azienda ha presentato al tavolo odierno i nuovi orari di servizio e la progettazione di massima delle Articolazioni?.
Il Rappresentante dei Lavoratori Antonio D?Alessandro continua: ?Dopo un approfondito esame, soprattutto alla luce del fallimento delle sperimentazioni, della consegna a giorni alterni, di Lombardia, Sicilia, Emilia, la nostra Organizzazione, abbiamo dichiarato ai vertici di Poste Italiane la propria indisponibilit? al proseguo di un negoziato orientato principalmente al contenimento dei costi (taglio del personale), tralasciando gli investimenti strutturali previsti dall’accordo nazionale in termini di nuovi strumenti e mezzi?.
Conclude il Segretario Interregionale Antonio D?Alessandro riferendo: ?Pertanto, pur riconfermando la validit? dell’accordo nazionale, quale sintesi necessaria per il riordino dei conti e di bilancio della Divisione PCL, SLP CISL Molise preannuncia l’avvio di iniziative, anche di natura conflittuale, al fine di pretendere dall’azienda il rispetto dei patti liberamente sottoscritti a tutela dei lavoratori di un settore fortemente a rischio.