Portocannone – zona artigianale Termoli: al via la messa in sicurezza della strada

Con questo intervento verrà anche realizzata una bretella di collegamento alla Zona Artigianale di Portocannone utile a decongestionare il traffico in periodo scolastico o in caso di temporanea chiusura della Strada Provinciale 40 (Via Garibaldi)

Questa mattina -ha fatto sapere il sindaco di Portocannone, Giuseppe Caporicci- alla presenza del Rup e del Direttore dei Lavori, è stato consegnato all’impresa aggiudicataria il cantiere per i lavori di messa in sicurezza della Strada Comunale Fiume e di realizzazione della bretella di collegamento tra Via Jovine e la Zona Artigianale finanziati interamente dal Ministero per le Infrastrutture e Trasporti attraverso la delibera CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) n. 12 del 2018, importo del finanziamento : € 623.000. L’opera pubblica in questione ha avuto un iter molto complesso che può essere sintetizzato nei seguenti passaggi :1) ottobre 2017 richiesta di Finanziamento a firma dei Sindaci di Portocannone San Martino ed Ururi, atteso l’interesse inter-comunale dell’opera 2) marzo 2018 inserimento dell’intervento nella delibera CIPE n12 “addendum viabilità” 3) luglio 2019 sottoscrizione Convenzione tra Ministero Infrastrutture e trasporti e Regione Molise per la realizzazione degli interventi sulla viabilità regionale 4) luglio 2020 richiesta documentazione progettuale da parte della Regione 5) settembre 2020 approvazione da parte della Giunta Comunale del progetto esecutivo e trasmissione atti in Regione 6) luglio 2021 determina dirigenziale Regione Molise concessione formale finanziamento 7) agosto 2021 determina responsabile Ufficio Tecnico Comunale per affidamento Lavori tramite procedura negoziata sulla piattaforma del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA). Settembre 2021: stipula contratto e consegna cantiere. “Con questo intervento -ha poi spiegato il sindaco- si metterà finalmente in sicurezza Via Fiume, strada divenuta ad alta percorrenza per il rapido collegamento alla Zona Industriale di Termoli, oltre a realizzare una bretella di collegamento alla nostra Zona Artigianale utile a decongestionare il traffico in periodo scolastico o in caso di temporanea chiusura della Strada Provinciale 40 (Via Garibaldi). È doveroso rinnovare il ringraziamento alle strutture della Regione Molise, ed in particolare alla Giunta Frattura che all’epoca della richiesta sostenne le ragioni dell’Ente facendo in modo che il Comune di Portocannone potesse beneficiare di un finanziamento statale per la messa in sicurezza di una delle sue più trafficate arterie stradali, il tutto senza alcun onere sul bilancio comunale. Seguiranno le opportune Ordinanze Sindacali di chiusura della Strada con accesso limitato ai soli proprietari dei terreni attigui”.